Seleziona una pagina
Festa della Donna, Il Vino e le Rose in Puglia

Festa della Donna, Il Vino e le Rose in Puglia

Cari amici e soprattutto amiche, visto che oggi parleremo dei miei eventi per la festa della donna… lo sapete che ho sempre amato la Puglia? Beh più passa il tempo e più è così…

Il tour di presentazioni del mio libro per Armando Curcio Editore, Il Vino e le Rose, giunto ormai alla sua terza ristampa prosegue senza sosta… sono stanca ma felice perché incontro sempre tante bellissime persone e vengo accolta con tanto calore.

L’8 marzo sono stata a Lucera ospite degli amici della Cremeria Letteraria. Si, avete capito bene, in questo bel paese in provincia di Foggia si unisce la passione per i libri con quella per l’enogastronomia. Pubblico molto attento e partecipe, curioso e vivace. Durante la presentazione ho letto alcuni brani del libro e recitato a memoria la poesia più bella della storia, L’infinito di Leopardi di cui quest’anno ricorrono i duecento anni dalla creazione.

Ho dormito in un bellissimo albergo pieno di rose dipinte e decorate, La Maison Rosa Stella in omaggio al mio libro… con vista cattedrale. E per l’occasione ho indossato un vestitino fuxia di Zara e décolleté bianche targate Aldo Shoes.

Foto di gruppo con Claudia Conte che presenta Il Vino e le Rose alla Festa della Donna

Il giorno successivo tappa a Matera, quest’anno Città della Cultura, per organizzare la mia presentazione di maggio nello storico e bellissimo Palazzo Gattini. E poi direzione Castellaneta dove la sera ho avuto l’evento presso la Pinacoteca Internazionale Rodolfo Valentino. Luogo unico in omaggio ad un personaggio unico, il divo di Hollywood tanto desiderato dalle donne nativo di Castellaneta.

Anche qui pubblico molto caldo e gentile che mi ha riempito di fiori e donato tanto amore. Poi tutti a cena e poi a ninna, meritatissima!

Abito: Zara

Scarpe: Aldo Shoes

Location: Puglia

Il Vino e le Rose, sapori e tradizioni di tre posti incantevoli in Puglia e Basilicata

Il Vino e le Rose, sapori e tradizioni di tre posti incantevoli in Puglia e Basilicata

Cari amici, come state?

Oggi vorrei raccontarvi qualcosa del mio viaggio in Puglia e Basilicata dove ho presentato il mio libro Il Vino e le Rose in tre bellissimi posti, Noci, Ostuni e Matera.

Arrivo all’Aereoporto Karol Wojtyła di Bari dove vengono a prendermi i ragazzi dell’Associazione Culturale Lunedì Letterario. Mi portano a pranzo al Cortigiano Restaurant dove mangio i polipetti crudi più buoni di sempre. Vi consiglio di provare questo ristorante se capitate a Bari.

Poi direzione Noci, bellissimo paesino di origini normanne, davvero caratteristico, pieno di storia e tradizioni. Luogo perfetto se si ha bisogno di pace, aria buona, vita sana e perchè no meditazione e intimismo. Tante le chiesette fatte di “chianche”, lastre di pietra calcarea, tratto distintivo del paese.

A Noci ho alloggiato nel bellissimo hotel storico Dimora Intini.

Dopo un pò di relax direzione Matera, precisamente nel “Sasso La Lopa“, una suggestiva grotta a tre livelli profonda 18 metri. Nel piano più profondo si è svolta la presentazione del mio libro. Pubblico gremito e curioso ad aspettarmi.

Claudia Conte mentre legge un passaggio Il Vino e le Rose

A dialogare con me il giornalista Tommaso Galiani. Tra una domanda e l’altra canzoni e musica. Finito l’evento, come sempre ho firmato le copie e parlato con il pubblico. E’ ogni volta bello ed emozionante sentire che ci sono persone che, come me, scelgono di non vivere nell’indifferenza e cercano di cambiare nel proprio piccolo le dinamiche più becere. Io credo che se ognuno di noi cambiasse in primis il proprio animo compiendo una vera e propria rivoluzione d’amore tutto potrebbe assumere un nuovo significato. Dal micro al macro.

Poi degustazione degli ottimi vini di Marcello Muolo, wine specialist e cena tipica della tradizione materana: una burratina eccellente, battuto di podolica con uovo di quaglia, strascinati con cime di rapa e peperoni cruschi. L’Italia è un Paese meraviglioso. Sono doni di Dio, poter incontrare persone nuove, posti che ci portano indietro nel tempo, cibo che ti fa provare sensazioni altre…

Finita la cena, rientro a casa e ninna!

La mattina seguente sveglia presto e direzione Acquaviva delle fonti, bellissimo borgo noto per la produzione della cipolla rossa! Lì sono stata ospite di Claudio Maiulli negli studi di TeleMajg dove ho registrato un’intervista.

Claudia Conte durante la presentazione del suo libro Il Vino e le Rose

Poi qualche ora al mare, Monopoli, nel bellissimo Lido P23.

La sera, invece, nuovo evento. Ho incontrato il pubblico a Noci, nella sede dell’Associazione Lunedì Letterario. Ero molto emozionata perchè c’era molta gente. La presenza di molta gente a vedermi mi carica, mi da adrenalina, ma al contempo mi fa sentire di più sotto pressione. Loro sono lì ad ascoltare me e temo di poter dire qualcosa di scomodo. Tuttavia io dico sempre quello che la mia coscienza ritiene giusto, quindi porto avanti sempre con coraggio e a volte incoscienza le mie idee.

Foto di gruppo nella presentazione de Il Vino e le Rose

Dopo la presentazione del libro, ho salutato il pubblico. foto, dediche e poi cena presso L’Antica Locanda. Noci è stata insignita città dell’enogastronomia e posso assicurarvi che ha decisamente meritato questo titolo! Io non amo molto la carne, preferisco il pesce e piatti a base di verdura o legumi, ma quando sono in tournè mi lascio andare alle bontà locali. Ho assaggiato “i gnumeredde soffocati”, piccoli involtini formati da interiora di agnello e le orecchiette con ciliegie e ricotta.

Come potete capire, sono rientrata a casa con diversi chili in più, tutta salute e gioia di vivere!

Le colazioni pugliesi sono indimenticabili. Mattina successiva pasticciotto con pistacchio e crostate di frutta fresca mentre un giornalista è venuto ad intervistarmi per l’evento della sera ad Ostuni, la città bianca.

Poi ho visitato masserie di nuovi amici, ho visto il bellissimo terrazzo sul mare di Polignano e la sera incontro con il pubblico presso 83more than a bar. Una presentazione in un ambiente giovanile e più informale. Dopo le foto e le dediche ai libri, cena presso La Masseria Il frantoio, dove ho mangiato per la prima volta le cozze crude!

Claudia Conte visita Alberobello

Poi ninna, stanca ma felice. Il giorno dopo ho visitato i celebri trulli di Alberobello e poi in serata volo per Roma dove ad aspettarmi in aereoporto c’era il mio amore.

Una bellissima ospitalità che mi ha riempito il cuore e la mente….

 

 

Location: Bari e provincia